Vai al contenuto

Viene da lontano…

La forza della pulsione ha infranto
il limite, ma abbiamo preferito
darle il nome di schizofrenia.

Il desiderio non ammette
interpretazione, affonda le radici
nelle infinite concatenazioni
sociali, vi trova la ragione
della propria esistenza. Abbiamo
scritto la fine di ogni gerarchia,
liberato il flusso di vita di cui nessuno                                                                            aveva ricercato la causa, atto
deflagrante delle nostre paure.

Ora sappiamo che il male sottile
della ricerca di ordine ha minato
la libertà della pulsione
e generato nuovi idoli nel nome
ingannevole della sicurezza.

(da Poema minimo, 2018)

1 thought on “Viene da lontano…

  1. Eowyn Milis

    Esatto, "schizofrenia". E' proprio la parola giusta. Quella per cui, nuovi barbari dissociati dalla propria storia, abbiamo rimosso il fatto di essere, da sempre, terra d'immigrazione e di accoglienza. Non sarà un caso se la penisola non ha praticamente confini. Le coste, i porti, il mare stesso hanno unito, dalla notte dei tempi, etnie, popoli, culture, civiltà, mentre idiomi di tutti i tipi s'incrociavano nel Mediterraneo e s'imparava a pregare sempre nuovi dèi. Non è mai stato, il Mediterraneo, la culla della paura dell'altro. Piuttosto, della curiosità che, sola, accende la luce dell'intelligenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

“Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.”

Chiudi