Vai al contenuto

Officina Marconi: Elena Di Domizio

IO SONO ARTE.

 

Io sono arte, Arte è me.

Arte non esiste se non le credo

se non mi abbandono

se non la proteggo

 

Ciò che sento, vivo, tocco è Arte

 

Arte cade da lacrime

urla silenziosa

plasma pensieri

e arde come fuoco d’Inferno

 

Arte è dolce come il richiamo degli angeli

Arte modella la mia essenza

accarezza le mie più lontane paure

 

Urlare al Sole “Io sono Arte!”

sono potente, invincibile, intoccabile

ma pur sempre fragile

 

Arte mi rende preziosa

Io sono più della Gioconda di Leonardo

Io sono più di Psiche persa per Amore

Io sono più di ogni arco del Colosseo

 

Io sono Arte

concreta, astratta

pura, immorale

pallida e colorata

 

Posso sussurrare e urlare

accarezzare e colpire

posso creare e distruggere.

 

(Elena Di Domizio, II G linguistico)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

“Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.”

Chiudi