Poesia. 2.

18/10/2017 0 Di Giancarlo

Solo in apparenza ogni cosa

resta indivisa, esiste

un crudele panteismo,

convenzione priva di senso,

luce figlia del buio,

vita figlia di morte.

 

La terra respira

con un rantolo nuovo

parla

lingue non note

freme

all’insulto dei passi.

Uomini

in movimento

verso la riva

ascoltano il vento.

 

© G.G. 2008, da Ulisse non è mai partito, Roma, 2008