Vai al contenuto

Officina Marconi: prove di traduzione. Sara Pollutri

Profonda come la malinconia
di questa estate morente
giunge la consapevolezza
di un altro sussulto di vita.Se guardiamo oltre queste arcate
di pietra, la metafora ci coglie,
potente come una montagna
nel vento: c’è un senso
nel cercare sempre un sentiero,
rifiutare la via aperta e sicura,
immergersi profondamente
nel misterioso respiro del tempo.Resto fermo a lungo e guardo
lo scorrere di vite vicine,
mi sento inadatto al cammino,
poi avverto la vertigine acuta
di un’ala che sfiora il mio volto:
il giorno mi chiama
e conduce con sé il ricordo
di mille attimi trascorsi.
I volti della mia gioventù
hanno pallidi contorni, li scorgo
appena nel fulgore della corsa,
eppure tornano, non si sa
da quale tempo arrivino, di loro
resta una pallida impronta
e ciò che è stato diventa irreale.
Deep as the melancholy
Of this dying summer
occurres to us consciousness
Of another gasp of life If we look over
these stone arches
The metaphore becomes clear
powerful as a mountain
In the wind: there's a sense
in always searching for a path,
In refusing the safe open road,
In soaking deeply
In the mysterious breath of time.
I stay still for quite a long time and watch
The lives flowing next to me,
I feel inadequate for this journey,
Then I feel the sharp dizziness
Of a wing slightly touching my face:
The day is calling me
And brings the remembrance
Of a thousand passed moments
The faces of my youth
Have pale outlines, I barely see them
In the brilliancy of my run,
But they come back, unknown is
The time they come from, they
Only leave a pale footprint
And what has been becomes unreal
 

Sara Pollutri traduce "Profonda come la malinconia", da "Nel mio regno non vi sono filosofi,", Tabula fati, 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

“Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.”

Chiudi