Categoria: Recensioni

Alice Di Sabatino su “La peste”

“La peste” di Albert Camus

Un’ “astrazione”. Ècosì che Bernard Rieux, medico della città francese di Orano, definisce inizialmente il flagello che con lentezza si insinua tra le sue mura. Nella sua cronaca dei fatti che si susseguono durante l’epidemia di peste, egli descrive, tentando di mantenersi distaccato, oltre alle conseguenze fisiche che essa comporta, soprattutto come le anime dei suoi concittadini vengano corrotte e quasi sgretolate dalla malattia.… Leggi tutto

Di Giancarlo 03/05/2019 0

Cialente su POEMA MINIMO

Minimo come il crepuscolo dei paesaggi nordici in cui il poeta ci accompagna e come l’universo intimo esplorato con delicata sensibilità, il Poema di Giancarlo Giuliani, che da tempo fa della poesia uno strumento speculativo e di ricerca teleologica, dipana la sua indagine conoscitiva nelle regioni del caos, di quelle spinte primordiali che, pur fronteggiando l’umana finitudine, approdano alla percezione della coscienza come unità stabile e rigorosa: <<Portiamo in noi la saldezza / della roccia, l’ombra/ che offre riparo, la pazienza /che scaccia la disperazione>>.… Leggi tutto

Di Giancarlo 24/03/2019 0

M.Elena Cialente su NERO

RECENSIONE di M. Elena Cialente

C’è un elemento di raccordo che accomuna la vita dei protagonisti di Nero, un fil rouge che va oltre la linea di sangue lasciata dal bisturi di Marco Naldi e di Gaia Altieri, così come da alcuni personaggi secondari: il dolore. Un dolore sordo, rancoroso: il dolore della perdita, delle aspettative tradite, della violenza ancor più atroce e ingiustificabile se agita da chi, al contrario, avrebbe dovuto proteggere.… Leggi tutto

Di Giancarlo 18/02/2019 0

Vittorio Piccirillo su NEMESIS

 

Vi sono vicende moderne che sorprendono per la ricchezza di elementi mutuati dall’antichità. Vi sono poi vicende ambientate in altre epoche, future come spesso accade nella fantascienza, o passate nel caso dei romanzi storici come questo, che sorprendono per la loro attualità.

Il ritrovamento di un antico papiro dal valore inestimabile innesca una spirale di violenza che culmina in una serie di efferati delitti, dei quali il protagonista del romanzo deve venire a capo.… Leggi tutto

Di Giancarlo 02/01/2019 0

Marco Pavoni su «Poema minimo»

Il distillato che diventa consapevolezza: per una lettura di “Poema minimo” di Giancarlo Giuliani

          Se la poesia, tra le tante parole inessenziali contemporanee, rappresenta una “nicchia” in cui il senso dell’artigianato dei poeti si purifica, trasformandosi in un distillato dotato di verità, allora sembra possibile sostenere la tesi secondo cui i versi di Giancarlo Giuliani rappresentano un’immagine compiuta della vera poesia.… Leggi tutto

Di Giancarlo 27/12/2018 0

Galassie perdute (Vittorio Piccirillo)

Recensione a Vittorio Piccirillo, Galassie perdute, Tabula fati 2017

Non è facile scrivere un romanzo di fantascienza. Soprattutto, non è facile scriverne uno riuscito.
Il genere, infatti, annovera, tra i precedenti, degli autentici fuoriclasse (Isaac Asimov su tutti), nomi che, sembrerebbe, hanno esplorato, e forse esaurito, tutto l’immaginario collegato ad astronavi gravitazionali, flotte stellari, galassie lontane, balzi nell’iperspazio e dintorni.Leggi tutto

Di Eowyn Milis 30/07/2018 0

Maria Elena Cialente su NERO

 

C’è un elemento di raccordo che accomuna la vita dei protagonisti di Nero, un fil rouge che va oltre la linea di sangue lasciata dal bisturi di Marco Naldi  e di Gaia Altieri, così come da alcuni personaggi secondari: il dolore. Un dolore sordo, rancoroso: il dolore della perdita, delle aspettative tradite, della violenza ancor più atroce e ingiustificabile se agita da chi, al contrario, avrebbe dovuto proteggere.… Leggi tutto

Di Giancarlo 07/03/2018 Off

50 anni di poesia: Vito Moretti al Palazzo della Provincia

Questa sera, 28 febbraio, Vito Moretti ha presentato il suo ultimo libro, “Gli anni venuti” e festeggiato i 50 anni dalla sua prima pubblicazione. Riporto di seguito una recensione da me scritta l’ottobre scorso:

 

LUOGHI, di Vito Moretti, edizioni Tabula fati

Ascolto l’eco del poeta che ci chiama e i morti non sono più morti, i luoghi non sono sterili riproduzioni, ma passi incancellabili nel cammino di una vita che cerca, e trova, una via di senso.… Leggi tutto

Di Giancarlo 28/02/2018 0

Sandro Naglia su «Caos ipermetrico»

 

Sandro Naglia per Caos Ipermetrico, di Giancarlo Giuliani, edizioni Tabula fati

Al limite ignoto del dolore, sotto un sole che brucia le parole, / vivo momenti già scritti, attore di un gioco / sconosciuto”: già dall’incipit del poemetto che dà il titolo a questa raccolta, il lettore è chiamato a confrontarsi con un respiro poetico di ampiezza sinfonica, che sviluppa premesse stilistiche già presenti nelle sillogi precedenti dell’autore, ma che apre anche nuove prospettive nella sua poetica.… Leggi tutto

Di Giancarlo 28/02/2018 Off

NERO al palazzo della Provincia

 

Simposio. Intimo. Semplice. Informale e pieno di contenuti e partecipazione, come da manuale. Come solo i veri simposi sanno essere. Questa la prima espressione che viene in mente per descrivere l’appuntamento dato da Giancarlo Giuliani ai suoi lettori venerdi 16 febbraio scorso alla Sala Figlia di Iorio presso la Provincia di Pescara.… Leggi tutto

Di Eowyn Milis 23/02/2018 Off