C’era una volta Lotta Continua

Capita, di tanto in tanto, di tornare al tempo in cui si avevano non pochi anni di meno. Insospettabilmente, non provo malinconia, né nostalgia. Semplicemente, quello in cui avevo forte simpatia per Lotta Continua è stato il momento più bello della mia vita, fatti salvi gli affetti.

Facile, con la consapevolezza degli eventi successivi, liquidare quell’esperienza come velleitaria e pericolosa, per i molti che hanno poi scelto strade di violenza e di oscurità.… Leggi tutto

Di Giancarlo 15/12/2019 Off

P.O.N. Marconi – Esercizi di scrittura – Caviardage

Con oscure parole

riveliamo la nostra morte

quotidiana

La via è descritta da tempo

Percorriamo elementi in agguato

cerchiamo il luogo

in cui forse in noi resta

la percezione

 

(Nicole Trento)

 

E dunque con oscure parole

riveliamo la nostra morte

quotidiana, l’inutile enumerazione

il corpo che brucia, ferisce, distrugge

Invano cerchiamo il luogo

in cui il ciclo si compie, forse

esso è in noi, sintesi

perfetta di materiale e immateriale-

 

(Susanna Papirii)

 

Abolizione dell’orizzonte

temporale, l’immagine

svela il senso di ogni contraddizione

e dunque riveliamo la nostra morte,

al corpo che brucia, ferisce, distrugge

immersi, ora sì, nell’inutile

silenzio.… Leggi tutto

Di Giancarlo 09/12/2019 0

P.O.N. Marconi: esercizi collettivi – Caviardage

La via è descritta da tempo,

non possiamo muoverci,

l’immaginazione

smarrisce la natura.

Se ogni cosa è avvolta da un buio ostile

alla vita, come potremo spiegare

le maree, stupirci

alle fasi della luna, inchinarci

all’eterno ritorno degli astri?

(Alessia De Felice)

 

Con oscure parole

riveliamo la nostra morte

quotidiana, l’inutile enumerazione,

il corpo che brucia, ferisce, distrugge.… Leggi tutto

Di Giancarlo 06/12/2019 0

Corsi al Marconi: «Potenzia-menti» 1.

Alle 14,30, oggi, 31 ottobre, è iniziato il corso “Potenzia-menti”. Si riporta di seguito il contenuto del primo incontro:

Osso di ishango – Ipotesi sul significato delle incisioni sull’osso –

Hyeronimus Bosch, Ascesa all’empireo, XVI secoloIn Dante, la scena rappresenterebbe il passaggio all’Empireo. Bosch vede il luogo della transizione come un elemento regolare, un immenso cilindro.Leggi tutto

Di Giancarlo 31/10/2019 0